lievitati, pane&co, ricette tradizionali

Panini americani da hot-dog Soffici e gustosi perfetti per gli hot-dog fatti in casa

Come promesso ieri, ecco che dopo il ketchup, arriva la ricetta dei panini da hot-dog.
Sono molto sostanziosi, contengono latte, burro e uova. 
Perchè farli, dunque? Perchè vale il principio del “va bene una volta ogni tanto” e perchè quelli acquistati non sono buoni: sono normalmente intrisi di alcool etilico per conservarli, come gli altri pani in busta, anche quelli affettati, e contengono altri additivi.

 

Quindi per regalarsi ogni tanto una american style dinner fra amici, meglio prepararli in casa, con un procedimento semplicissimo!
Con questa ricetta si possono fare anche i buns da hamburger; la forma in quel caso sarà tonda!
Panini da hot-dog
Serves 8
Write a review
Print
per circa 7-8 panini per hot dog (la ricetta originale con queste dosi consiglia 6 pezzi, ma guardate le foto e considerate se per voi la grandezza dei panini è soddisfacente)
  1. 340 g di farina 0
  2. 1 cucchiaino di lievito di birra liofilizzato
  3. 2 cucchiai di zucchero
  4. 1 cucchiaino di sale fino
  5. 25 g di burro
  6. 75 g di acqua
  7. 100 ml di latte
  8. 2 tuorli d'uovo
Instructions
  1. In una ciotola capiente, o in quella dell'impastatrice, mettere tutti gli ingredienti secchi: farina, sale, zucchero e lievito e mescolare.
  2. In un pentolino scaldare la'cqua con il burro, fino a farlo sciogliere completamente, poi aggiungere il latte e controllare che la temperatura sia intorno ai 50°C.
  3. A questo punto aggiungere il mix liquido a quello secco, impastando prima con una forchetta e poi con le mani, o lasciando andare l'impastatrice per 10 minuti.
  4. Quando l'impasto si forma aggiungere il primo tuorlo e poi a seguire il secondo quando il primo è ben assorbito.
  5. Raggiunti i 20 minuti di impasto, mettere a lievitare in uan ciotola leggermente unta, in luogo tiepido.
  6. Quando l'impasto è raddoppiato, prenderlo e sgonfiarlo,
  7. Ricavarne porzioni da 60 g l'una. Riprendere ogni porzione e arrotolare la pasta su se stessa, per darle forza, poi formare dei rotolini lunghi circa 12-14 cm.
  8. Così come in foto sono venuti belli cicciotti, se li preferite più sottili e lunghi, tirateli di più alle estremità, sempre con molta delicatezza.
  9. Deporre tutti i panini su una teglia ricoperta di carta forno infarinata ed attendere il raddoppio (circa un'ora).
  10. Scaldare il forno a 210°C, spennellare i panini con un po' di latte ed infornarli per 10-15 minuti, controllando la doratura.
Ricette di Cultura http://www.ricettedicultura.com/
 

 

Per farcirli ho usato dei wurstel bolliti, il mio ketchup fatto in casa, un poco di senape e i crauti marinati di Giulia. Secondo me sono ottimi se accompagnati dalle chips di Marina.
I crauti devono essere marinati in anticipo; prima di portarli in tavola io li passo in pentola, aggiungendo cipolla e qualche cucchiaio d’olio e irrorandoli durante la cottura con la marinatura. Per farli diventare morbidi occorrono circa 40 minuti, ma potete anche decidere di lasciarli più croccanti.