buffet salato, insalate e piatti freddi

Waffles al pesto Soffici waffles salati, perfetti da abbinare a un'insalata caprese di bufala

L’ho cercata, l’ho attesa, sono andata al supermercato con una settimana di anticipo sulla promozione, convinta che fosse quella giusta… pur di avere la piastra da waffles! Quella da waffles rettangolari, che li fa belli alti e soffici.

Voi, che producete waffles casalinghi da una vita, sorriderete di me. Fate pure! Ma la lasciatemi la mia contentezza per poter avere finalmente a casa queste meraviglie, che è dal viaggio in Belgio che le desideravo.
E a quel punto, secondo voi, potevo accontentarmi di prepararli nella comune versione dolce? Eh no!

Certo, per qualche colazione o brunch, con una cascata di frutti di bosco e marmellata fluida sono stati perfetti… ma i waffles hanno travalicato il confine della colazione per arrivare trionfanti fino al pranzo: eccoli qui, saporitivi e profumati di basilico, perfetti per essere accompagnati alla più semplice delle insalate capresi, e a raccogliere, al posto del pane, quel sughetto di latte delizioso.

la ricetta: Waffles al pesto

250 gr di farina 00
250 ml di latte
3 cucchiaini colmi di pesto biologico (o fatto da voi)
2 uova
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino colmo di lievito chimico non vanigliato

Mescolare il pesto con l’olio d’oliva, rendendolo più fluido.
Sbattere, con una forchetta, le uova con un pizzico di sale e poi aggiungere il pesto, amalgamandolo bene. Aggiungere la farina al composto e infine il lievito  in polvere.

Scaldare la piastra da waffles e cuocere il composto a cucchiate. Dovrebbero essere necessari due cucchiai di impasto per ogni waffle.

Si possono preparare in anticipo e riscaldare prima di servire.

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva