dolci, Natale, torte

Gingerbread cake La torta con il profumo del Natale

La gingerbread cake è la torta con il profumo del Natale, soffice, alta, con la sua forma (solo la forma) ricorda un panettone o una montagna innevata e all’interno è una vera esplosione di profumo di miele e spezie.

Se non fate il panettone homemade…

È la torta perfetta se non preparate il panettone o il pandoro in casa. Resta morbida a lungo, anche se preparata in anticipo: è sufficiente avvolgerla accuratamente in pellicola trasparente e potete prepararla anche 3-4 giorni prima del taglio, che per una torta e in periodo frenetico come questo non è poco.
Come indica il nome è un dolce che appartiene alla tradizione anglosassone, del Regno Unito o degli USA, ma a voler guardar bene, come spesso accade in cucina nessuno inventa nulla da un bel po’ di tempo a questa parte.

Infatti le spezie comunemente usate per il gingerbread, sono le stesse dei dolci più antichi, quelli a base di miele, dove la nota più straordinaria del giorno di festa era proprio data dall’utilizzo di spezie costose.

Miele e spezie

Il profumo di questo dolce richiama immediatamente le festività, ma se “ginger” nel nome allude a una prevalenza di zenzero tra gli aromi, non lasciatevi ingannare. È proprio il connubio di zenzero, cannella e chiodi di garofano, associati all’aromaticità del miele, a dare al dolce il profumo perfetto.
Nella gingerbread cake il miele è spesso sostituto con la melassa, molto diffusa negli USA; questo tipo di ingrediente contribuisce a una consistenza leggermente umida e cheewy; lo dico all’inglese, perché “gommosa” sembra negativo.

La decorazione

Io ho decorato la torta con una glassa bianca, preparata con albume e zucchero a velo, e alcuni simpatici gingerbread man. La ricetta per gli omini la trovate qui.

Gingerbread cake
Serves 10
Write a review
Print
Ingredients
  1. 260 g di farina
  2. 5 g di bicarbonato
  3. 2 g di lievito
  4. 2 g di sale fino
  5. 3 g di cannella in polvere
  6. 3 g di zenzero in polvere
  7. la punta di un cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
  8. la buccia di un limone bio
  9. 1 cucchiaio di succo di zenzero fresco o 10 g di grattugiato fresco
  10. 113 g di burro a temperatura ambiente
  11. 110 g di zucchero di canna chiaro
  12. 50 g di zucchero semolato
  13. 2 uova bio
  14. 130 g di melassa o miele
  15. 240 ml di latte a temperatura ambiente
Instructions
  1. Accedete il forno a 180°C e imburrate e infarinate uno stampo da 19 cm di diametro e alto almeno 6 cm. (con questa grandezza di stampo vi avanzerà una porzioncina di impasto per fare un muffin medio).
  2. In una ciotola mescolate farina, bicarbonato, lievito, le spezie pesate e il sale.
  3. Da parte montate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero.
  4. Aggiungete un uovo alla volta, mescolando con cura fino ad assorbimento.
  5. Grattugiate sull'impasto la buccia di limone e lo zenzero (o il suo succo).
  6. Incorporate la farina in 3 volte e il latte in 2 o 3 volte, amalgamando con cura ogni volta.
  7. Versate nello stampo già preparato e livellate (ricordate di tenere da parte l'equivalente di impasto per circa un muffin).
  8. Infornate per 40 minuti, controllando la cottura con uno stecchino e verificando che la superficie non scurisca troppo.
  9. Fate raffreddare completamente prima di sformare dallo stampo.
Ricette di Cultura http://www.ricettedicultura.com/