eventi&co, giri_n_giro, news, storia & cultura, Torino & Dintorni

Open House Torino 2019 Alla terza edizione la kermesse per scoprire il lato nascosto di Torino

Siamo alle porte della terza edizione di Open House Torino, la due giorni dedicata all’architettura torinese, tra abitazioni, parchi, giardini e itinerari tematici.

L’8 e il 9 giugno ben 150 siti in tutta la città apriranno ai curiosi per visite gratuite guidate dai volontari di Open House: metà di questi sono alla loro prima apertura per questa manifestazione e dunque promettono vedute inedite.

La prima edizione torinese aveva vantato il migliore esordio di sempre; quella dell’anno passato ha contato oltre 18.000 visitatori, quindi grandissima attesa per l’edizione in partenza: le prenotazioni per alcuni siti sono già aperte sul sito Open House Torino.

Uno sguardo alle visite dell’anno scorso

Se durante questa kermesse si parla più di architettura contemporanea, non mancano alcune visite dedicate a chi ama scoprire la Torino ormai quasi dimenticata.

Io ho scelto di visitare il Mastio della Cittadella che regala una vista insolita sui tetti di Torino:

La dimenticata Fortezza del Pastiss, visitabile ormai soltando avventurandosi sotto il livello del suolo: