Galette alle ciliegie con avena Un croccante guscio con farina macinata a pietra e avena, ripieno di ciliegie

«Quest’anno, l’anno prossimo, un giorno, mai.» recitavano le fanciulle, contando i noccioli di ciliegia rimasti nel piatto. Dacché era stato piantato il ciliegio ai margini della vigna perché, secondo una credenza ancestrale, rendesse il vino più buono, non vi era stato un giugno di raccolta che al domaine dei Guichard non si ripetesse quel rito. Leggi tuttoGalette alle ciliegie con avena Un croccante guscio con farina macinata a pietra e avena, ripieno di ciliegie