Tag

collaborazioni

foodblogging, in cucina, primi piatti, ricette originali, zuppe e vellutate

Zuppa di miso con noodles e pollo Il classico comfort food giapponese

zuppa-di-miso
La zuppa di miso è il classico comfort food giapponese, una sorta di cibo di casa come per noi potrebbe essere la pasta al forno o la torta di mele.

Read more

Zuppa di miso con noodles e pollo Il classico comfort food giapponese" class="facebook-share"> Zuppa di miso con noodles e pollo Il classico comfort food giapponese" class="twitter-share"> Zuppa di miso con noodles e pollo Il classico comfort food giapponese" class="googleplus-share"> Zuppa di miso con noodles e pollo Il classico comfort food giapponese" data-image="https://www.ricettedicultura.com/wp-content/uploads/2015/02/zuppa-di-miso_2.jpg" class="pinterest-share">
in cucina

Rurality.it, il portale per cercare l’Agriturismo del Cuore

Oggi niente ricetta, perché voglio brevemente parlarvi di turismo rurale. Si tratta di un modo di viaggiare alternativo a quello di massa, si tratta di rallentare, di esplorare senza fretta e di rilassarsi e di conoscere anche nuovi aspetti del mondo del food. Infatti credo che non ci sia modo migliore per conoscere i prodotti di una terra se non quello di andarli a scoprire direttamente in loco, dove vengono coltivati.
In passato ho trovato illuminante visitare una cascina-caseificio e sono ormai tantissime le possibilità di soggiornare in agriturismo con cantina, dopo una bella degustazione di vini e piatti del territorio.
Per questo mi fa piacere presentarvi Rurality.it . Si tratta di un portale che si occupa di turismo rurale, con un motore di ricerca che permette di visionare le schede di moltissime strutture agrituristiche ricettive sul nostro territorio ed è una realtà presente, oltre che in Italia, anche in Spagna e Portogallo.
Insomma, dal gennaio 2007 fare una ricerca su Rurality.it vuol dire trovare in tutta Italia, con pochi click,  l’agriturismo che fa al caso nostro, proprio nella zona che vogliamo visitare, immerso in uno splendido contesto verde.
I proprietari delle strutture ricettive possono registrare i loro agriturismo, corredandoli di tutte le informazioni utili per il contatto e la prenotazione e con tutte le foto necessarie a descrivere il luogo.
A noi “agri-turisti” non resta che scegliere la struttura che più ci ispira e contattarla attraverso la scheda a disposizione per concordare la prenotazione: una bella comodità direi!! 😉
Rurality.it ha anche un blog dedicato a storie di viaggi e di turismo rurale, al quale ho rilasciato un’intervista. Se siete curiosi di saperne di più andate a leggere —> qui !
eventi&co, in cucina

News da Pepino

Forse qualcuno che mi legge abitualmente si ricorda della mia partecipazione alla festa per il Pinguino Pepino. Nel mio post vi raccontavo la storia di questo mitico gelato torinese, un vero e proprio simbolo per la mia città, e vi anticipavo la ricetta che avrei presentato alla festa: il Pinguino, rivisitato come dessert da fine pasto, nella mia rielaborazione si tuffava in una golosa crema al gianduia, meringa e nocciolini di Chivasso.
Assieme a me, in questa divertente avventura, anche le foodblogger Sandra Salerno di Un Tocco di Zenzero, Anna Bugané di Cucina Precaria e Valentina Barone di Cucina e Cantina.
Qui sotto trovate un riassunto per immagini della mia partecipazione all’evento:

Per le altre foto della giornata andate a curiosare qua!

E qui sotto trovate lo stralcio in cui la mia ricetta è stata pubblicata sulla rivista Il Gelatiere nel numero di gennaio/febbraio 2013, all’interno di un lungo articolo dedicato all’ambizioso rinnovamento della Gelati Pepino, un locale torinese tra i più famosi e un marchio storico che oggi si tinge di novità: le fasi della rinascita sono appena cominciate ed anticipano soltanto le celebrazioni importanti del 2014, i 130 anni dalla fondazione di Gelati Pepino e i 75 anni del Pinguino, il primo gelato da passeggio.
Con immenso piacere vi rivelo di essere coinvolta, assieme alle altre foodblogger già citate e a Laura di Io Porto il Dolce, in un grande progetto, nato apposta per puntare anche i riflettori del web sulle novità che nasceranno in Pepino nei prossimi  mesi.
Io ho seguito anche la conferenza stampa poco prima di Natale, forse qualcuno ricorderà le foto che ho pubblicato su Facebook. 
In quell’occasione Edoardo Cavagnino ha parlato della sua azienda con grande passione e propositività, e sono stati presentati i dolci di Natale: un grande ritorno della pasticceria fredda Pepino, con i Panettoni ripieni di semifreddo e la novità del Pangelato.
Tra qualche giorno arriverà una mia ricetta… e nell’attesa vi invito a gustare ancora questi dolci natalizi approfittando del freddo perché, con l’arrivo della primavera, le novità non mancheranno!!
in cucina

12 ricette per il 2012 e un calendario da scaricare! E’ gratis!! :D

Finalmente, connessione (che ieri sera mi ha abbandonata!) permettendo, dò a tutti i lettori del mio blog una bellissima notizia!!!
Ho fatto un calendario!!! Quasi tutti lo fanno almeno una volta nella vita… 😉 E questa volta mi sono lanciata anch’io!!!
Giusto per precisare, non troverete foto di noi “mangione”, ma le foto dei nostri piatti!!!
L’idea è stata lanciata da Paola del blog Nastro di Raso che ha contattato me, Veru di La Cuochina Sopraffina e Serena de L’Omin di PanPepato per trovare 12ricette12 che ben rappresentassero i mesi del 2012.
Inizialmente ho pensato “e adesso? e che foto posso scegliere?” Invece, spulciando tra i mesi del blog ho trovato qualcosa di carino e spero che piaccia anche a voi. 
A onor del vero devo dire che la foto di agostol’ha scattata il mio fidanzato, ma era talmente bella e colorata che non potevo non proporla a Paola.
Il calendario può essere stampato fronte/retro, su formato A4 e facendo un buchino dove c’è il circoletto può essere appeso nella vostra cucina, oppure potete portarvelo in ufficio e curiosare tra le ricette aspettando l’ora della pausa pranzo. 
Nella peggiore delle ipotesi, come suggerisce La Cuochina, potete scaricarlo e stamparlo e poi dargli fuoco, per farne un voodoo improvvisato, pensando di dar fuoco a noi fanatiche dei fornelli…
Potete scaricarlo da qui —–> download calendario 2012 oppure sui blog delle mie compagne di avventura, che dovete assolutamente conoscere, se non le conoscete di già!!!
Rigorosamente in ordine alfabetico:
La Cuochina Sopraffina di Veruska
L’Omin di Panpepato di Serena
Nastro di Raso di Paola

Buon food-calendario a tutti!!! 😀



error

Enjoy this blog? Please spread the word :)