Tag

cucina francese

biscotti, dolci, in cucina, Natale, storia & cultura

Mendiants, il cioccolato incontra la frutta secca Il modo più semplice per fare dei cioccolatini

Dolci dischi di cioccolato decorati con frutta secca e candita: ecco a voi i mendiants, immancabili sulla tavola natalizia e speciali per un pensierino handmade e altamente personalizzabile.

Read more

Please follow and like us:
Mendiants, il cioccolato incontra la frutta secca Il modo più semplice per fare dei cioccolatini" class="facebook-share"> Mendiants, il cioccolato incontra la frutta secca Il modo più semplice per fare dei cioccolatini" class="twitter-share"> Mendiants, il cioccolato incontra la frutta secca Il modo più semplice per fare dei cioccolatini" class="googleplus-share"> Mendiants, il cioccolato incontra la frutta secca Il modo più semplice per fare dei cioccolatini" data-image="http://www.ricettedicultura.com/wp-content/uploads/2018/12/mendiants_1_evidenza.jpg" class="pinterest-share">
dolci, in cucina, ricette tradizionali, storia & cultura, torte

Tarte Bourdaloue La torta di pere parigina per antonomasia

La Tarte Bourdaloue è una torta di pere inventata attorno al 1850 da un pasticcere parigino che aveva il suo laboratorio in rue Bourdaloue, nel IX arrondissement; da qui deriva il nome del dolce. Read more

Please follow and like us:
Tarte Bourdaloue La torta di pere parigina per antonomasia" class="facebook-share"> Tarte Bourdaloue La torta di pere parigina per antonomasia" class="twitter-share"> Tarte Bourdaloue La torta di pere parigina per antonomasia" class="googleplus-share"> Tarte Bourdaloue La torta di pere parigina per antonomasia" data-image="http://www.ricettedicultura.com/wp-content/uploads/2018/01/Tarte-Bourdaloue_1.jpg" class="pinterest-share">
dolci, in cucina, ricette tradizionali, storia & cultura

Madeleines al limone I dolcetti del ricordo di Proust

Chi ha studiato letteratura francese al liceo non può che associare il nome di questi dolcetti all’opera di Proust, “A la recherche du temps perdu”, dove un dolcetto, una petite madeleine appunto, risvegliava con il suo profumo burroso i ricordi nella mente del protagonista.

“Mandò a prendere una di quelle focacce pienotte e corte chiamate madeleine, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata di una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco, macchinalmente, oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione di un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di “maddalena”. Read more

Please follow and like us:
Madeleines al limone I dolcetti del ricordo di Proust" class="facebook-share"> Madeleines al limone I dolcetti del ricordo di Proust" class="twitter-share"> Madeleines al limone I dolcetti del ricordo di Proust" class="googleplus-share"> Madeleines al limone I dolcetti del ricordo di Proust" data-image="" class="pinterest-share">
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)