Category

zuppe e vellutate

primi piatti, zuppe e vellutate

Zuppa di quinoa e ceci Una calda e nutriente zuppa dalle mille proprietà

zuppa-quinoa-ceci

Archiviati i fritti del Carnevale, ma non i freddi dell’inverno, vi propongo un piatto caldissimo, nutriente e corroborante: la zuppa di quinoa e ceci. Read more

Zuppa di quinoa e ceci Una calda e nutriente zuppa dalle mille proprietà" class="facebook-share"> Zuppa di quinoa e ceci Una calda e nutriente zuppa dalle mille proprietà" class="twitter-share"> Zuppa di quinoa e ceci Una calda e nutriente zuppa dalle mille proprietà" class="googleplus-share"> Zuppa di quinoa e ceci Una calda e nutriente zuppa dalle mille proprietà" data-image="http://www.ricettedicultura.com/wp-content/uploads/2018/02/zuppa-di-quinoa-e-ceci_2_.jpg" class="pinterest-share">
healthy, zuppe e vellutate

Brodo vegetale leggero Poche verdure delicate, lenticchie rosse, salvia e rosmarino.

brodo-vegetale-homemade

Un brodo vegetale e delicato, perfetto per un pranzo o una cena leggera, che ne dite?
Continuo ad alternare ricette sane a quelle piùù golose, dal momento che il Carnevale è alle porte, anzi qualcuno dice che è già iniziato, ma io aspetto ancora qualche giorno.

Read more

Brodo vegetale leggero Poche verdure delicate, lenticchie rosse, salvia e rosmarino." class="facebook-share"> Brodo vegetale leggero Poche verdure delicate, lenticchie rosse, salvia e rosmarino." class="twitter-share"> Brodo vegetale leggero Poche verdure delicate, lenticchie rosse, salvia e rosmarino." class="googleplus-share"> Brodo vegetale leggero Poche verdure delicate, lenticchie rosse, salvia e rosmarino." data-image="http://www.ricettedicultura.com/wp-content/uploads/2018/01/brodino-vegetale-detox_2.jpg" class="pinterest-share">
ifood.it, primi piatti, zuppe e vellutate

Crema di piselli alla menta

Una crema semplice, con pochissimi ingredienti, da servire calda o appena tiepida.

È una di quelle zuppe di verdura che non hanno stagione, con i piselli surgelati o con quelli freschi che trovo ora al mercato. La menta dà un tocco in più, ma la preziosità è data dai cubetti di Camembert che, con il calore, diventa una cremina scioglievole e buonissima.

Read more

insalate e piatti freddi, primi piatti, ricette tradizionali, zuppe e vellutate

Soupe Vichyssoise

Un piede nella primavera e uno ancora nell’inverno?
È proprio il momento di gustare la Vichyssoise! Si tratta di una zuppa vellutata a base di patate e porri, con cipolla e brodo di pollo, resa più sostanziosa nella ricetta originale da panna liquida.

Sembrerebbe alle basi della cucina francese, ma è interessante scoprire che è stata invece “inventata” a New York nei primi decenni del XX secolo. Read more

primi piatti, zuppe e vellutate

Crema di piselli e spinaci alla menta

crema piselli e spinaci_slideshow_mini

Ancora una ricetta in verde e con gustosi ortaggi di stagione, i piselli e gli spinaci.

Ancora ispirazione british, anche se velata, con questa ricetta, infatti «i piselli con la menta hanno il sapore dell’Inghilterra nel mese di giugno». Queste parole non sono mie, ma sempre della solita Nicky Segnit della Grammatica dei sapori, ma rendono benissimo il connubio tra queste due qualità di sapori erbacei e freschi, uno più pungente, quello della menta, l’altro più rilassato e sonnacchioso, quello dei piselli. Read more

ricette originali, zuppe e vellutate

Crema di ceci con cavolo nero saltato

crema ceci e cavolo nero_slideshow

 

Io letteralmente stravedo per la crema di ceci, è il legume che trovo più saporito e che cucino più frequentemente, preparando dai felafel, in abbinamento con altri legumi o accostandolo alla pasta. La crema però resta la mia preparazione preferita, aggiungendo qualche crostino strofinato di aglio, un filettino di pesce, o della verdura come in questo caso.

I ceci hanno bisogno di un lungo ammollo e di una lunga cottura. Per ovviare a questo si possono cuocere in quantità maggiore e poi surgelare, ma attenzione: se surgelati una volta riscaldati tenderanno a sfaldarsi, quindi perfetti per le creme, ma non per le insalate, dove il legume deve restare intatto.

Il cavolo nero è ricchissimo di virtù e da alcuni anni impazza letteralmente sui banchi di mercati e suermercati anche qui al nord, abbandonata la ribollita toscana sove continua comunque ad andare a morire dolcemente.

crema ceci e cavolo nero_4

Meglio cuocerlo a vapore, perchè in acqua perde alcune delle sue proprietà (ma si fa quel che si può, anche a seconda del tempo che uno ha a disposizione). Io elimino la costa centrale, più legnosa, e sbollento brevemente le foglie, ripassandole poi in padella, facendole appassire con olio, aglio e acciughe e a volte peperoncino. Il suo sapore dà una bella scossa alla sonnecchiosa crema di ceci…per un piatto indiscutibilmente sano e buono!

crema ceci e cavolo nero_1

La ricetta: Crema di ceci con cavolo nero saltato

ingredienti per due persone:

350 g di ceci lessati

30 g circa di cipolla

1 cucchiaio di olio

10 foglie di cavolo nero

5 filettini di acciuga sott’olio

1 spicchio d’aglio

olio

sale

a piacere olio al tartufo o al peperoncino

Preparazione:

In una casseruolina far dorare la cipolla in un cucchiaio di olio.

Aggiungere i ceci, far insaporire e poi coprire di acqua e far cuocere per 10 minuti.

 

Sbollentare le foglie di cavolo nero per 5 minuti.

In una padella rosolare aglio e acciughe in un filo d’olio ed aggiungervi il cavolo nero.

 

Frullare i ceci fino ad ottenere una passata fine. Rimettere in casseruola, aggiungendo un poco dell’acqua di cottura del cavolo nero.

Regolare di sale entrambe le preparazioni, poi servire, completando con un filo d’olio evo a crudo (per me aromatizzato al tartufo nero.)

crema ceci e cavolo nero_3

 

crema ceci e cavolo nero_2