Tag

tea_time

dolci, torte

Lemon Poppy Seeds Loaf – Torta al limone Una torta al limone perfetta per l'ora del té

poppy-seeds-lemon

La Lemon Poppy Seeds Loaf è una semplice torta al limone preparata con yogurt e olio extravergine d’oliva, che unisce in una sola due celebri torte anglosassoni, la Poppy Seeds Citrus Cake, agli agrumi con i semini di papavero, e la Lemon Drizzle Cake, al limone, irrorata da tanto sciroppo. Read more

Lemon Poppy Seeds Loaf – Torta al limone Una torta al limone perfetta per l'ora del té" class="facebook-share"> Lemon Poppy Seeds Loaf – Torta al limone Una torta al limone perfetta per l'ora del té" class="twitter-share"> Lemon Poppy Seeds Loaf – Torta al limone Una torta al limone perfetta per l'ora del té" class="googleplus-share"> Lemon Poppy Seeds Loaf – Torta al limone Una torta al limone perfetta per l'ora del té" data-image="http://www.ricettedicultura.com/wp-content/uploads/2018/02/poppy-seeds-loaf-yogurt_2.jpg" class="pinterest-share">
dolci, Natale, torte

Gingerbread cake La torta con il profumo del Natale

La gingerbread cake è la torta con il profumo del Natale, soffice, alta, con la sua forma (solo la forma) ricorda un panettone o una montagna innevata e all’interno è una vera esplosione di profumo di miele e spezie. Read more

Gingerbread cake La torta con il profumo del Natale" class="facebook-share"> Gingerbread cake La torta con il profumo del Natale" class="twitter-share"> Gingerbread cake La torta con il profumo del Natale" class="googleplus-share"> Gingerbread cake La torta con il profumo del Natale" data-image="http://www.ricettedicultura.com/wp-content/uploads/2017/12/gingerbread_cake_4.jpg" class="pinterest-share">
dolci, ricette originali, torte

Torta di nocciole con i fichi secchi Una soffice bundt-cake alle nocciole con un cuore di fico secco in ogni fetta

La torta di nocciole è la mia preferita fra le torte asciutte; con i fichi secchi diventa una vera golosità per la colazione e l’ora del té.

Da tempo, quando voglio sperimentare un abbinamento nuovo mi rifaccio al libro di Nicky Segnit, “La Grammatica dei Sapori”. Sentite qui cosa dice, Read more

Torta di nocciole con i fichi secchi Una soffice bundt-cake alle nocciole con un cuore di fico secco in ogni fetta" class="facebook-share"> Torta di nocciole con i fichi secchi Una soffice bundt-cake alle nocciole con un cuore di fico secco in ogni fetta" class="twitter-share"> Torta di nocciole con i fichi secchi Una soffice bundt-cake alle nocciole con un cuore di fico secco in ogni fetta" class="googleplus-share"> Torta di nocciole con i fichi secchi Una soffice bundt-cake alle nocciole con un cuore di fico secco in ogni fetta" data-image="http://www.ricettedicultura.com/wp-content/uploads/2017/11/torta-di-nocciole-e-fichi-secchi_2.jpg" class="pinterest-share">
dolci, ricette tradizionali, storia, torte

Plumcake inglese tradizionale

Plumcake o fruitcake, ma dove sono le prugne?

Il plumcake tradizionale inglese è un dolce semplice, a base di farina, burro, zucchero e uova e tanta frutta secca e candita, che lo rende anche colorato e bello a vedersi. Si serve, d’abitudine, già tagliato a fette, con il té delle cinque, assieme ad altre portate salate e neutre, come tramezzini e scones.

Il suo nome, per chi mastica un po’ di inglese, può ingannare, visto che plum significa prugna, ma nella ricetta tradizionale di prugne non ve n’è manco l’ombra. Read more

dolci, torte

Fluffosa al Matcha e Mango

fluffosa_matcha-mango_slideshow_miniE alla fine ho fluffato anch’io e l’ho fatto per il primo compleanno di ifood.it.

Esattamente un anno fa un folto gruppo di foodbloggers da tutta Italia (anche fuori Italia, in effetti…potere del web) si dava appuntamento su facebook, attendendo minuto dopo minuto la messa in onda del nostro sito, mentre le Admin erano a Terni con i tecnici, con la stessa trepidazione!

fluffosa_matcha-mango_2

Read more

dolci, ricette tradizionali, storia

Canelés bordelais

canelés-bordelais-collageSecondo episodio della rubrica sui dolci francesi: questa volta vi racconto dei Canelés Bordelais, questi dolcetti sono talmente belli che, dopo averne assaggiato la consistenza particolare, e aver verificato che sono pure deliziosi, è impossibile non pensare di rifarli,  con l’obiettivo primario di fotografarli.

Belli e buoni, dunque. La superficie marroncina e caramellata è croccante, l’interno resta umido e cremoso. Essenziale per la buona riuscita di questo dolcetto è uno stampino particolare, scanalato appunto, e di rame, che permette la buona riuscita della caramellatura ad alte temperature. Sui siti dei blogger francesi l’utilizzo del rame è “caldamente” consigliato…anzi, stando a loro, non si può proprio pensare di fare dei canelés senza di esso. Ma investire negli stampi di rame è parecchio dispendioso e, in Italia, impossibile, se non si compra online o in qualche negozio molto ben fornito – che non ho ancora scoperto – . Il silicone di ultima generazione garantisce prestazioni abbastanza buone, anche se diverse dal rame, e lo stampo che ho usato io mi ha fatto ottenere una crosticina croccante e dorata, quindi non scoraggiatevi…(se me lo chiedete, vi dico la marca).

caneles-tulipani

Read more