Sedici: l’alchimia dei sapori – il contest – ep.12 Speziati

madeleines mele_slideshow_mini

Nuovo mese, nuova corsa.

I Tostati hanno riscosso il successo che ci aspettavamo e i nostri voti, ignari gli uni degli altri, hanno espresso l’unanime verdetto di premiare gli abbinamenti stravaganti.

Vincono questa puntata Elisabetta Cuturello con e Annalaura Levantesi

vincitori tostati

Passiamo ora alla prossima famiglia (si gioca da oggi fino al 13 aprile), un po’ meno facile, a mio parere, soprattutto con alcuni abbinamenti. Si tratta degli Speziati, gli aromi che danno gusto in cucina.

logo speziatiA sorpresa, accanto a cannella, chiodi di garofano e noce moscata, troviamo basilico e pastinaca (dalle note erbacee e speziate insieme). Altre considerate da noi spezie in cucina, appartengono ad altre famiglie… avevamo da esempio trovato zenzero e cardamomo negli Agrumati, ricordate?

Per questa famiglia io ho scelto di approcciarmi ai chiodi di garofano, che non sono semplicissimi, né apprezzati da tutti.

Hanno un carattere un po’ guascone, diretto, forte, dalla testa calda. Il loro nome deriva dalla forma e non c’entrano nulla con il fiore del garofano, del quale però ricordano vagamente il profumo, anche se molto più enfatizzato ed estremo.

Vengono spesso usati a mo’ “di chiodo” per infilzare la cipolla nel brodo, o un’arancia nel vostro guardaroba invernale.

Niki Segnit ricorda i dolci inglesi bolliti profumati con questi aromatici chiodini, ma anche un liquore preparato a Zanzibar e popolare in Inghilterra, peparato con i chiodi di garofano rosa.

Io, per giocare sui profumi e sulla fusione di diverse cucine, ho preparato delle madeleines con polpa di mela profumata ai chiodi di garofano, dove i profumi inglesi si ritrovano nel dolcetto francese per antonomasia.

madeleines mele_2

Se scegliete i chiodi di garofano (e me!) gli abbinamenti, con i quali potete giocare fino al 13 aprile, sono i seguenti:

arancia (anche marmellata), bacon, basilico, caffé, cannella, cipolla, formaggio stagionato, maiale, manzo, mela, pesca (anche sciroppata), pomodoro, vaniglia, zenzero

Gli altri speziati li trovate dalle mie compagne:

Basilico da Irene in versione dolce: Biscotti al basilico e lime per l’abbinamento Basilico & Lime

Basilico da Velia in versione salata: Insalata di riso venere e integrale con basilico, menta e datterini gialli per l’abbinamento Basilico & Menta

Cannella da Marzia: Tartufini raw cioccolato e cannella per l’abbinamento Cannella & Cioccolato

Noce moscata da Betulla: Cornish saffron buns per l’abbinamento Noce Moscata&Zafferano 

Madeleines alle mele e chiodi di garofano
Write a review
Print
Ingredients
  1. 180 di purea di mela (preparata con 2 mele renette e 6 chiodi di garofano)
  2. 2 uova
  3. 80 g di zucchero di canna chiaro
  4. 35 g di zucchero a velo
  5. 200 g di farina
  6. 2 cucchiaini di lievito per dolci
  7. 120 g di burro fuso
  8. 2 cucchiaini di panna liquida (o latte intero)
Instructions
  1. Preparare la purea di mela: sbucciare la mela e tagliarla a cubi, metterla in un pentolino con poca acqua (tale da coprire il fondo) e i chiodi di garofano. Far cuocere per dieci minuti, aggiungendo un poco d’acqua quando quella presente evapora. Schiacciare le mele cotte con una forchetta e lasciar raffreddare. Infine togliere i chiodi e pesarne 180 g.
  2. Sbattere le uova con i due zuccheri, finchè non raddoppiano di volume.
  3. Aggiungere la panna (o latte), la farina, il lievito, mescolando bene.
  4. Amalgamare al composto il burro fuso.
  5. Infine aggiungere la purea di mela.
  6. Spennellare uno stampo da madeleines con burro fuso e mettere un cucchiaino di impasto in ogni spazio. Far raffreddare in frigo per mezz’ora.
  7. Scaldare il forno a 200° ed infornare per 10 minuti.
  8. Spolverare di zucchero a velo.
Ricette di Cultura http://www.ricettedicultura.com/
madeleines mele_1

 

Please follow and like us:

8 risposte a “Sedici: l’alchimia dei sapori – il contest – ep.12 Speziati”

  1. Aleee…ma che bella questa cosa della purea di mele aromatizzata!Penso anche che regali una morbidezza tutta speciale all’impasto, insomma approvo queste madeleines, come del resto tutte le idee argute di Ricette di cultura! Belli questi speziati!

  2. Amo le mele in tutti i modi ma non le ho mai assaggiate aromatizzate ai chiodi di garofano. Così, a istinto, direi che ci stanno benissimo e quasi quasi mi fai venir voglia di provarle.
    Questo mese non garantisco di riuscire a partecipare, ma farò il possibile perché la famiglia degli speziati stuzzica eccome la fantasia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *