Senza categoria

Torta frolla ricoperta con ripieno di crema e mele per Francesca

Ricomincio a scrivere sul blog dopo una lunga pausa ed è un po’ difficile riprendere il filo del discorso…
Ripesco, fra le tante ricette che ho da mettere a posto per essere pubblicate, una bella torta di mele. Non c’è, credo, una torta più classica di queste, e per questo farla è sempre un piacere perché permette di fare piccole variazioni che la rendono sempre una sorpresa ben riuscita.
In particolare questa torta l’ho preparata il 17 dicembre per il compleanno della mia quasi cognata e amica Francesca, ed è passata al vaglio di una quindicina di assaggiatori esigenti che hanno detto: promossa! 😀
E’ semplice semplice, ma con tanti gusti diversi: una base di frolla morbida, cotta in bianco, un ripieno di crema al latte senza uova, mele appena rosolate nel burro e cannella ed infine una copertura di sfoglia croccante tutta luccicante di cristalli di zucchero di canna. L’effetto voluto è quello del contrasto fra il croccante della sfoglia e il morbido della frolla con il soffice vellutato del ripieno.
Poche foto, purtroppo, come ogni volta che porto un dolce da qualche parte…ma mi è rimasta la voglia di riproporla al più presto!!!

La ricetta: Torta frolla con crema e mele per Fra
Base di pasta frolla:
300 g di farina
125 g di burro
125 g di zucchero
3 tuorli con un pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
qualche cucchiaino di latte

Crema senza uova:
300 ml latte intero
85 g zucchero semolato
25g farina
cannella in polvere

Mele:
4 mele medie (2 golden e 2 fuji per avere diverse consistenze)
1 cucchiaio di burro
4 cucchiai di zucchero semolato
vino bianco
cannella in polvere

Copertura:
1 pasta sfoglia pronta già stesa
zucchero di canna
albume avanzato dalla frolla

Per la frolla di base, ho mischiato farina, zucchero e lievito. Ho ottenuto delle briciole di impasto aggiungendo il burro tagliato a cubetti e poi ho aggiunto velocemente i tuorli, fino ad ottenere l’impasto. Ho aiutato la presa con qualche cucchiaino di latte freddo.
Poi ho messo a riposare la frolla per 30 minuti in frigo.

Nel frattempo ho preparato la crema: ho messo a scaldare il latte e intanto mischiato farina e zucchero; ho iniziato ad aggiungere poco latte, mescolando per amalgamare. Poi ho aggiunto gradualmente il resto del latte ormai caldo, ma non bollente. Ho messo sul fuoco il pentolino e, continuando a mescolare, ho fatto addensare, aggiungendo la cannella secondo il gusto personale. Poi ho tolto dal fuoco e lasciato intiepidire.

Ho steso la frolla sulla carta da forno nello spessore di 5 mm e l’ho poi posizionata in una teglia dal bordo alto. Tutt’intorno ho ricavato un cordone di pasta un po’cicciottello. Ho coperto con un foglio d’alluminio su cui ho messo dei fagioli secchi che uso per la cottura in bianco.
Ho fatto cuocere per circa 20 minuti a 175°. La torta ritornerà in forno per la cottura della sfoglia superiore e quindi non bisogna esagerare con il primo passaggio.

Mentre la base cuoceva ho sbucciato le mele e le ho tagliate a cubetti abbastanza grossi. In una padella larga ho messo un cucchiaio di burro e l’ho fatto sciogliere. Ho versato i cubetti di mela e aggiunto lo zucchero. Ho fatto rosolare le mele, aggiungendo un goccino di vino bianco e poi eliminando il liquido in eccesso. Le mele devono ammorbidirsi ma restare abbastanza sode. Ho completato con una spolverata leggera di cannella.

Nella frolla, ormai cotta ma non dorata, ho messo uno strato uniforme di crema tiepida, poi ho aggiunto le mele a cubetti, abbondando di più verso il centro della torta.
Ho coperto le mele con la sfoglia pronta, rimboccando la pasta all’interno del cordone di frolla che deve restare esterno. Con la punta di un coltello ho ricavato dei taglietti nella sfoglia, poi l’ho ben spennellata di albume e ricoperta di cristalli di zucchero di canna.
Ho infornato per circa 20 minuti, a 175° facendo attenzione che dorasse ma non scurisse troppo.

Please follow and like us: