contest, dolci, foodblogging, torte

Sedici: l’alchimia dei sapori – il contest – ep. 5 Fruttati Cremosi

bananabread_slide_mini

Veleggiamo a vele spiegate verso la quinta puntata di #Sedici. Tutto l’equipaggio è ancora a bordo, anche se qualcuno ha rischiato di cadere in mare: questo mese si è rivelato intenso, come tutti i maggio-giugno degli ultimi quattro anni: blogtour, eventi, mostre, inaugurazioni… se la natura si sveglia a marzo, il foodblogging vede il suo periodo più intenso a maggio-giugno.

Quest’anno, con mia somma gioia, ci si è messo qualcosa in più, ovvero un nuovo lavoro, proprio all’interno di questo mondo che adoro. Cercando di capire se sono all’altezza della fiducia che mi è stata data, mi sono destreggiata finora tra tutte le cose che sto imparando e gli impegni presi in precedenza, tra due gatti che non vivono sotto lo stesso tetto, un viaggio a Salisburgo e un cellulare con il vetro in frantumi. Se mi perdo, vi prego, venite a cercarmi.

Ora, bando alle ciance, ecco i vincitori della puntata dei Fruttati Freschi: una piccola marea di ricette, ben 28, con una netta preponderanza delle ciliegie, ma distribuite su tutti i gusti.

La giuria (che poi saremmo noi, ma lasciatemi tenere un tono altisonante) si è lasciata conquistare dalle ciliegie, ma declinate sul salato. I vincitori sono, come sempre, due:

Paola del blog Le Mie Ricette Con e Senza:

carpaccio-spada-affumicato

La ricetta è semplicissima, quasi una non-ricetta. La chiave sono proprio gli ingredienti scelti che ci hanno conquistato per i contrasti.

Caterina del blog Bob bon lavande, tornata super carica dal suo viaggio di nozze!

petto-anatra-caffé-ciliegie

Anche qui le ciliegie declinate sul salato ci hanno stupito, ma ci ha stupito anche la preparazione curiosa, con la marinatura della carne nel caffé e le ciliegie al vino.

Ora è giunto il momento di presentare la nuova famiglia del mese, dal 16 giugno al 13 luglio, preannunciandovi che dal 16 luglio al 15 agosto #Sedici andrà in vacanza e ci ritroveremo tutti qui dopo Ferragosto.

Eccoli, sono dolci ma hanno una nota in più, soffice e cremosa: banana, melone, albicocca, pesca, cocco e mango.

sedici-fruttati-cremosi

Qui troverete la signora Banana, per me una vera sfida, visto che l’ho odiata fino a poco tempo fa e solo ora è arrivato il momento di sperimentare con questo frutto!

banana-bread

Così ce ne parla la Segnit: «la banana non ancora matura (…) ha una nota astringente al cuore del gusto delicato, vagamente erbaceo. Man mano che matura si sviluppa il suo ben noto sapore, fruttato con una punta di chiodo di garofano. Quando la buccia è punteggiata di marrone il gusto ricorda vaniglia miele e rum (…) Il frutto ha una notevole affinità con i sapori tostati, come caffé, frutta secca e cioccolato…»

banana & ananas; banana & anice; banana & arachide; banana & bacon; banana & caffé; banana & cannella; banana & cardamomo; banana & caviale; banana & ciliegia; banana & cioccolato; banana & cocco; banana & formaggio stagionato; banana & mandorla; banana & nocciola; banana & noce; banana & pastinaca; banana & pera; banana & pollo; banana & uovo; banana & vaniglia.

Le ricette delle mie compagne di merende con gli altri ingredienti “fruttati cremosi” le trovate qui:

Betullalba: “Cocco Brulé” per il cocco;

Stuzzichevole: “Perle di Melone e mandorle su crema pasticcera” per il melone;
 
Ilmiciosazio: “Cantucci albicocca e cioccolato fondente” per l‘albicocca;
 

Menta&Salvia: “Crostata Morbida con crema al profumo di mango e lime” per il mango;

Io ho scelto di giocare con l’abbinamento banana e anice; ho però usato diverse forme del “gusto anice”: l’anice stellato in infusione nel latte, il liquore all’assenzio ed infine la polvere di liquirizia nella ganache. Nicky Segnit cita a questo proposito la rivisitazione del tiramisù di Giorgio Locatelli, con fette di banana accompagnate da gelato alla mandorla e liquirizia.

banana-bread-ingredienti

Devo dire che il banana bread accompagnato dalla ganache alla liquirizia (o crema alla liquirizia, se non aspettate il raffreddamento della ganache) ha davvero una marcia in più, che lo trasforma da classica torta da colazione a dessert di una tavola speciale.

banana-bread-ganache-liquirizia

 Come ricetta di base ho scelto quella di Mary Berry, rivisitata poi per la tipologia di farine (bianca + avena) e per la quantità di liquidi. Otterrete 4 piccoli bananabread  di cm 15 x 6.

banana-bread-liquirizia

 

Mini Banana Bread con ganache alla liquirizia
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr
Prep Time
20 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr
Per il banana bread
  1. 220 g di banana matura schiacciata (circa 2 banane)
  2. 2 uova
  3. 150 g di zucchero di canna chiaro
  4. 80 g di burro morbido
  5. 45 ml di latte
  6. 2 stelle di anice stellato
  7. 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  8. 15 ml di assenzio
  9. 90 g di farina di grano tenero tipo 0
  10. 60 g di farina di avena bio
  11. 1 cucchiaino di lievito per dolci
  12. 1 cucchiaino di bicarbonato
Per la ganache alla liquirizia
  1. 150 g di cioccolato bianco
  2. 100 ml di panna
  3. 2 cucchiai di liquirizia in polvere (Tiger) o a piacere
Per i banana breads
  1. Scaldare il latte e mettere in infusione l'anice; far intiepidire e filtrare.
  2. Schiacciare la banana e pesarla.
  3. Scaldare il forno a 160° ventilato.
  4. In una ciotola capiente mettere la banana, le uova e lo zucchero e mescolare con le fruste elettriche. Incorporare poi il burro morbido.
  5. Aggiungere le spezie, il liquore, il latte.
  6. Aggiungere le farine setacciate e, per ultimi, bicarbonato e lievito.
  7. Dividere in quattro stampini ed infornare per circa 35-40 minuti.
Per la ganache
  1. Sminuzzare il cioccolato e metterlo a sciogliere a bagnomaria.
  2. Quando comicia a sciogliersi aggiungere la panna e mescolare finché non sarà tutto sciolto e uniforme.
  3. Aggiungere la polvere di liquirizia setacciata e togliere dal fuoco.
  4. Mescolare con una frusta finché non è tiepido, poi mettere a raffreddare in frigo.
  5. Montare la ganache con le fruste elettriche.
  6. Accompagnare ai banana breads come finitura sulla fetta o spalamandola in superficie.
Adapted from Mary Berry
Adapted from Mary Berry
Ricette di Cultura http://www.ricettedicultura.com/
 banana-bread-liquirizia

 banana-bread-slice-liquirizia