dolci, torte

Strudel di fragole e mele Una versione alternativa al famoso dolce trentino e austriaco

Tanta tanta voglia di fragole in tante preparazioni: allora perchè non provare anche un profumatissimo strudel di fragole e mele?

Il dolce tradizionale

Lo strudel è un dolce classico della tradizione del Trentino e dell’Austria, che si prepara con un guscio particolarissimo, una pasta sottile sottile che valorizza il ripieno. Al contrario di quel che si crede la pasta strudel non contiene burro, ma olio, e necessita di riposo in modo che sviluppi un’elasticità perfetta. Con il riposo la maglia glutinica dell’impasto si rinforza e dunque la pasta si tende ma non si rompe. La tradizione vuole che la pasta dello strudel tradizionale sia tanto sottile che ci si possa leggere una lettera d’amore attraverso.

Il ripieno tradizionale è a base di mele a cubetti con uva passa e cannella. Il succo delle mele in cottura viene assorbito da un po’ di pangrattato insaporito precentemente nel burro; questo il segreto del profumo burroso dello strudel classico.

La versione di primavera

Volendo cambiare le carte in tavola con un ripieno primaverile, sono stata costretta anche a rendere un poco più resistente anche il guscio che altrimenti sarebbe stato troppo poco “assorbente” per un frutto succoso come le fragole. Ho scelto quindi di preparare una brisé leggermente zuccherata, sicuramente più consistente per il nuovo ripieno.
Ho anche aumentato un po’ la quantità abituale di pangrattato, miscelandolo con un po’ di farina di mandorle, perché le fragole tendono a tirar fuori davvero moltissimo liquido.

Strudel pane burro e marmellata… di fragole

Il risultato è un dolce che profuma di pane, burro e marmellata, perfetto per queste giornate in cui il clima ancora si rinfresca la sera.
Vi consiglio di consumarlo entro un paio di giorni, perché tende ad ammorbidirsi molto, ed è invece perfetto sfornato da poco con il ripieno morbido e il guscio croccante… ma non credo che questo sarà un problema! 😀

Strudel di fragole e mele
Write a review
Print
per il guscio
  1. farina 150 g
  2. burro 60 g
  3. zucchero 1 cucchiaio colmo
  4. aceto 1/2 cucchiaino
  5. acqua fredda da frigo qb
  6. 1 pizzico di sale
per il ripieno
  1. fragole fresche 200 g
  2. mela 1 piccola
  3. zucchero di canna 30 g
  4. farina di mandorle 1 cucchiaio
  5. pangrattato 2-3 cucchiai
  6. burro 35 g
  7. cannella qb
per decorare
  1. mandorle a lamelle
  2. semi di papavero
Instructions
  1. Preparare l'impasto per il guscio, lavorando rapidamente in un mixer la farina con il burro e lo zucchero e il pizzico di sale e aggiungendo poi l'aceto e l'acqua ghiacciata da frigo fino a ottenre un impasto lavorabile. Lasciarlo riposare al fresco per una mezz'ora.
  2. Intanto pulire e tagliare fragole e mela a dadini; preparare il pangrattato per il ripieno facendo sciogliere il burro in padella e poi tostandovi leggermente il pangrattato stesso.
  3. Scaldare il forno a 190°.
  4. Stendere la pasta sottile e porla su un canovaccio pulito. Disporre sulla pasta il pangrattato al burro, la farina di mandorle e poi le fragole e mele cosparse di cannella e zucchero di canna.
  5. Arrotolare lo strudel su se stesso, sigillando i bordi, spennellarlo con poco latte e decorare con le mandorle e i semini.
  6. Infornare subito per 25 minuti o fino a doratura.
Ricette di Cultura http://www.ricettedicultura.com/