buffet salato, in cucina, insalate e piatti freddi, ricette originali

Insalata d’orzo con pere e gorgonzola Non la solita insalata di cereali

Oggi una ricetta con pochissime parole.
Al contadino non far sapere quanto è buono il cacio con le pere, e al mio fidanzato non far sapere che esiste un modo davvero saporito per gustare l’insalata d’orzo!
 

 
Dicevano gli antichi: «U risu ppe na ura te tena tisu*.» ovvero “il riso ti rende sazio per una sola ora”. Con il riso, inevitabilmente, finiscono nel calderone anche tanti altri chicchi considerati a torto poco nutrienti.
Quindi quando sono stata avvistata mentre lessavo l’orzo in casa si è
diffusa una cerca inquietudine, che si è trasformata in panico quando ho
iniziato a ripetere “insalata d’orzo” insieme alle parole “oggi” e
“pranzo” più volte. Mi sembrava addirittura che a lui fosse passato
l’appetito…
E invece al primo assaggio… l’orzo non è il chicco più saporito che ci sia, il farro lo è molto di più, ma in
questo abbinamento trova il giusto equilibrio tra la dolcezza della
pera, il piccante del pepe e il gusto intenso del gorgonzola
: finita in pochissimi minuti!
Se trovate un erborinato ancora più stagionato è ancor meglio, per ricavarne delle scagliette.
E se state pensando che non è un piatto dietetico… avete sbagliato blog e vi meritate l’insalata d’orzo con le verdurine! 😉
*http://it.wikiquote.org/wiki/Proverbi_calabresi

La ricetta: Insalata d’orzo perlato con pere al pepe e gorgonzola


(per 2 porzioni)
120 g di orzo perlato
2 pere piccole
1/2 cipolla piccola
60 g di gorgonzola piccante (o altro erborinato da fare a scaglie)
pepe nero
sale
olio extravergine d’oliva

Sciacquare accuratamente l’orzo in acqua corrente, finché l’acqua non diventa limpida; metterlo in una pentola capiente con abbondante acqua fresca, portare a bollore e far cuocere per mezz’ora o più, finchè non è tenero e non si attacca ai denti: l’orzo non scuoce e quindi è difficile non azzeccare la cottura. Lasciarlo raffreddare, condendolo con un filo d’olio e poco sale.
Nel frattempo preparare le pere: sbucciarle, privarle del torsolo e tagliarle a dadini di 1 cm di lato.
In una padella mettere la cipolla sminuzzata con 1 cucchiaio d’olio , farla ammorbidire e poi aggiungere le pere. Dopo qualche minuto sfumare con un filo d’acqua, fara asciugare, regolare di sale e pepe e far proseguire la cottura per qualche minuto. Il tempo dipende anche da quanto sono mature le pere: devono restare sode e non spappolarsi. Lasciarle raffreddare.
Tagliare il formaggio a cubettini e quando pere e orzo sono ben freddi, mescolarlo all’insalata.
Lasciar riposare in frigo almeno 1 ora prima di portare in tavola.