Preparato homemade per cioccolata calda all’amaretto

Questa è una di quelle idee di cui ho letto spesso in molti altri blog. Io sono partita dalla ricetta pubblicata sul blog di Cindystar, ma in rete ne esistono altre centomila…
E’ una di quelle ricette semplicissime ma d’effetto ed è ideale da regalare, ma anche da tenere in casa come coccola personale. Io ho pensato di aromatizzarla con amaretti secchi ridotti in polvere. Al contatto con il latte l’amaretto si scioglie insieme a tutti gli altri ingredienti e dona alla cioccolata in tazza un’irresistibile profumo di mandorla.
Come pensiero natalizio l’ideale è abbinare il vasetto di preparato ad una coppia di mug da cioccolata!! 😉
La ricetta: Preparato homemade per cioccolata calda all’amaretto

Per un barattolo:

70 g di cioccolato fondente al 70%
50 g di cacao amaro 

35 g di zucchero di canna
45 g di zucchero bianco
50 g di maizena
10 amarettini secchi sbriciolati

Per la preparazione è sufficiente tritare nel mixer tutti gli ingredienti finissimamente, avendo cura che il cioccolato non si sciolga. Io l’ho tenuto in frigo fino al momento di tritarlo e poi ho usato le lame ad intermittenza perché non si scaldassero.

Attaccato al barattolo ho messo un bigliettino con le istruzioni per preparare la cioccolata:
Per 170 ml di latte, 3 cucchiai rasi di preparato. Sciogliere il preparato in un paio di cucchiai di latte, per non formare grumi, poi aggiungere il latte restante e portare ad ebollizione, mescolando fino a raggiungere la densità desiderata.


Comments

  1. Leave a Reply

    Cecilia
    7 dicembre 2011

    Ciao Ale! Che bell'idea! Non c'è rischio che si sciolga nel barattolo una volta tritato? Lo devo tenere in frigo o basta nella dispensa?

  2. Leave a Reply

    Alessandra
    7 dicembre 2011

    @Ceci: ho usato gli amarettini che vendono secchi ed erano piuttosto asciutti anche ridotti in polvere, quindi credo che non rilascino più umidità. Basta tenerlo in luogo asciutto, credo che la dispensa vada benissimo!! 😉

  3. Leave a Reply

    Mirty
    8 dicembre 2011

    Ciau!Una volta anche la mia padroncina aveva provato, ma la ricetta non l'aveva soddisfatta.. Ora finalmente ne può provare un'altra versione!
    Grazie e complimenti!
    Bau bau

  4. Leave a Reply

    Alessandra
    8 dicembre 2011

    @Mirty: il colore è più chiaro e viene leggermente meno densa dei preparati per cioccolata che vendono, ma il sapore mi è piaciuto molto!!! 😀

  5. Leave a Reply

    Ilaria
    9 dicembre 2011

    Per me il cioccolato è l'avvio ideale di giornata. Mi mette di buon umore.
    Mi segno la ricetta… anch'io voglio prepararmimil mio preparato al cioccolato in casa.

  6. Leave a Reply

    Mirty
    13 dicembre 2011

    Il mio papino apprezzerà sicuramente, lui è tutto fissato con le cose fatte da loro e non da una fabbrica!!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Translate »
Bererosa: a Roma è il momento dei vini rosè