biscotti, dolci, Natale, ricette originali

Biscotti-bottoncini al profumo di arancia e cardamomo Arancia e cardamomo, abbinamento perfetto per biscottini divertenti

Una volta era una grande scatola di latta, piena di rocchetti e di bottoni; molto spesso vi si formavano garbugli indistricabili tra i fili colorati.

 
La scatola non era mia, ma di mia madre. Però io ho spesso dato il mio apporto di piccoli punti… in principio traballanti e storzilloni… e poi, via via, sempre più minuti e precisi. Erano i vestitini per le bambole, all’inizio. Poi sono diventati camicette e abitini per me.
Mio padre sentenziava, allora: <<Abbiamo aperto il laboratorio?>>.
 
Ora l’angolo del cucito è diventato piccolo come un barattolo, di quelli da conserva, da 750g… non perchè abbia perso la fantasia tutt’a un tratto, ma perchè la convoglio tutta in cucina! E allora perchè non fare i bottoni di biscotto o i biscotti a bottone?
Da quando li ho visti, già da qualche anno, mi hanno subito conquistata per la facilità di esecuzione, anche con la formina più semplice che c’è, e per la resa. C’è chi fa due cerchi concentrici su ogni biscotto, per renderlo più realistico…ma i miei sono davvero della grandezza di un bottone da cappotto, con il diametro di poco meno di 3 cm. Bastano quattro buchi, fatti con l’estremità non appuntita di uno stecchino da spiedino.
 
Il pensierino perfetto per l’amica che si diletta con ago e filo? Oppure per quella vicina di pianerottolo un po’ invadente che, se la incontrate davanti all’ascensore, non vi molla più?
Uno tira l’altro, proprio come le chiacchiere e come i pettegolezzi…e mentre li cuocete la vostra casa si riempie dell’inebriante profumo natalizio di arancia e cardamomo!
 
E con la casa pervasa di questo dolce profumo vi faccio un annuncio speciale: Angelina Ti del blog Angelina in Cucina ha appena lanciato il contest più natalizio che ci sia: una scintillante gara di alberi di Natale.
Per avere un aiuto nella scelta degli alberi più belli ed originali ha chiesto l’aiuto delle Bloggalline e, in pochi minuti, quella che doveva essere una giuria, è diventato un piccolo esercito festante! Siamo in 15, con Angelina, e ci sono anch’io! In effetti provare a corromperci tutte poteva essere un po’ dispendioso… Però sappiate che io sarò irresistibilmente attratta dalle decorazioni non convenzionali…quindi largo anche ad alberi decorati coi caciocavallo! 😉
Potete concorrere anche voi, semplicemente postando la foto del vostro albero di Natale a questo link.

La ricetta: Bottoncini di farro e orzo al profumo di arancia e cardamomo

(per circa 80-90 bottoncini)
80 g di farina di farro
80 g di farina d’orzo
la scorza grattata di un’arancia
1 cucchiaino di polvere di cardamomo
1/2 cucchiaino di sale
70 g di burro (o 55 g di olio extravergine d’oliva)*
75 g di zucchero
1 tuorlo
2 cucchiai di yogurt

*Ho fatto una prova con l’olio d’oliva. Questo tende ad enfatizzare moltissimo la fragranza di arancia e cardamomo; attenzione, però, perchè l’impasto assorbirà un po’ più di farina, da aggiungere gradualmente, dopo tutti gli altri ingredienti, e ad occhio.

Mescolare le farine, aggiungervi la polvere di cardamomo, il sale, lo zucchero e la scorza di arancia grattugiata. Cominciare ad impastare con il burro freddo a cubetti, come una comune frolla. Aggiungere poi lo yogurt e il tuorlo. Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e metterlo a riposare in frigorifero per un’oretta.
Riscaldare il forno a 180°C. Stendere l’impasto a un’altezza di mezzo cm e ritagliare i biscottini con uno stampino per biscotti tondo del diametro di 3 cm. Formare con uno stecchino da spiedini i quattro buchi. Infornare ogni teglia per circa 12 minuti.