in cucina

Scottish Morning Rolls per il #mercoledìsocial e Londra 2012

Continuano anche d’estate gli appassionanti mercoledì social delle ragazze di Muffin e Dintorni che come tematica, dalla scorsa settimana, hanno scelto di proporre ricette inglesi per tutta la durata delle Olimpiadi di Londra 2012.
Ovviamente mi sono lanciata nell’avventura olimpica con loro, proponendo di pubblicare le ricette di alcuni pani tipici del Regno Unito, appoggiandomi alle ricette proposte da Christine Ingram e Jennie Shapter nel loro libro Il Pane Fatto in Casa.
Fino a 20 anni fa il pane inglese poteva dirsi insignificante, quasi industriale. In questi anni il cammino che è stato fatto ha portato ad un notevolissimo salto di qualità: sono state recuperate le ricette antiche dei pani di una volta e con la diffusione di più forni artigianali, aperti anche all’interno dei supermercati, il pane fresco e differenziato ha man mano sostituito quello industriale affettato e in busta.
Con i pani del Regno Unito inizio anche una mia nuova rubrica, Il Panificio, dove cercherò di raccontare qualche curiosità e di darvi delle ricette collaudate per provare a riempire la casa di profumo di pane.

Il primo pane che vi propongo è originario della Scozia; si tratta degli Scottish Morning Rolls. Come dice il nome stesso, sono scozzesi, rotolano e si mangiano al mattino. Si tratta di panini schiacciati e tondeggianti, di forma più ovale che tonda, fatti di farina bianca e particolarmente soffici.

In alcune zone della Scozia vengono anche chiamati baps, in altre zone semplicemente rolls. Non bisogna confonderli con i soft rolls che al contrario di quel che indica il nome sono croccanti. Viene spesso usata farina bianca 00 al posto di quella forte, e talvolta vengono impastati con lardo, anche se il tipo più comune contiene soltanto latte che li rende sofficissimi. 
Sono i panini tipici per la colazione, da gustare ancora caldi, accompagnati da uova al tegamino e bacon, ma sono ottimi anche durante gli altri pasti.

La ricetta: Scottish Morning Rolls – da Il Pane Fatto in Casa
(per 10 panini)
250 g di farina bianca 0
200 g di farina bianca 00 (ricetta originale tutta 00)
2 cucchiaini scarsi di sale
20 g di lievito di birra fresco
150 ml di latte intero
150 ml di acqua
latte per spennellare
farina per rifinire
Ho setacciato la farina insieme al sale. Ho leggermente intiepidito il latte, vi ho sciolto il lievito e aggiunto l’acqua tiepida. Ho cominciato a versare i liquidi nella farina, mescolando e poi cominciando a impastare. Bisogna impastare per circa10 minuti.
Ho coperto l’impasto in un aciotola capiente con pellicola leggermente unta e messo a lievitare in luogo tiepido e riparato per un’ora.
Ho ripreso l’impasto, l’ho diviso in 10 panetti che ho delicatamente lavorato per pochi istanti e poi assottigliato con il mattarello, fino a formare delle focaccine ovali schiacciate di circa 7,5cm per 10cm.
Le ho deposte ben distanziate su teglie coperte da carta forno e le ho lasciate lievitare per una mezz’ora al caldo.
Ho acceso il forno a 200°, e poco prima di infornare ho schiacciato ogni panino, con le dita infarinate, per togliere eventuali bolle d’aria. Ho spennellato con il latte e spolverato di farina e poi infornato per 15 minuti, senza farli scurire troppo.
Tolti dal forno, si possono spolverare leggeremente con altra farina, e poi assaggiare tiepidi.
Noi li abbiamo mangiati con uova al tegamino e bacon, come fanno gli inglesi a colazione, accompagnandoli però con pomodori dolcissimi e fagioli bianchi di Spagna in insalata.
Ecco la scheda riassuntiva con cui troverete gli Scottish Morning Rolls nella nuova scheda Il Panificio:
SCOTTISH MORNING ROLLS
PROVENIENZA: Scozia
RICORRENZA-STAGIONE: Tutto l’anno – Colazione
TIPO DI FARINA: Farina bianca
TIPO DI LIEVITO: Lievito di birra fresco
TEMPO DI LIEVITAZIONE: 1 ora e 30 minuti
La settimana prossima sarà la volta di  un pane scuro, che si prepara in pochissimo tempo e che si mantiene fresco davvero a lungo!! Ci vediamo mercoledì!!

Please follow and like us: