dolci, in cucina, lievitati, lievitati-dolci

Torta di pangoccioli Facciamo a fette i pangoccioli

Iniziamo l’anno con i migliori propositi: colazioni profumate che facciano venir voglia di alzarsi presto.

Questo splendido lievitato era nella lista dei desideri da un po’… la sua forma, così alta, mi aveva letteralmente conquistata ed ora finalmente sono riuscita a prepararlo.

La ricetta che ho seguito è quella di Senza Sale in Zucca, aumentando la quantità di zucchero, come consigliato su altre ricette della medesima preparazione.

La torta riempie bene e cresce in altezza notevolmente in uno stampo da 24 cm di diametro. Io l’ho affettata e surgelata già a fette, per poterne scongelare ogni mattina solo due fettine, da gustare appena tiepide.

Una deliziosa colazione per i giorni di festa!

La ricetta: Torta di pangoccioli

500 g di farina tipo 0, macinata a pietra
20 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaio di miele
1 uovo intero più un tuorlo
80 g di burro morbido
100 g di gocce di cioccolato
i semini di un baccello di vaniglia
150 ml di acqua
120 ml di latte
120 g di zucchero
la buccia grattugiata di un’arancia bio
zucchero a velo per la superficie

  1. Ponete le gocce di cioccolato in freezer, perchè non si sciolgano in cottura.
  2. Preparate il lievitino mescolando l’acqua, il miele, il lievito e 150 g di farina presa dal totale, e lasciatelo crescere per circa un’ora.
  3. Tenete da parte 3 cucchiai di farina per l’ultimo passaggio.
  4. Mettere il lievitino nella ciotola della planetaria, iniziate ad impastare aggiungendo 60 ml di latte, 30 g zucchero e qualche cuccchiaio di farina per formare l’impasto.
  5. Ripetete questa operazione con gli altri 60 ml di latte, 30 g di zucchero e un po’ di farina.
  6. Ad impasto nuovamente formato, aggiungete un albume, 30 g di zucchero e farina.
  7. Ad impasto nuovamente formato, aggiungete un tuorlo, 30 g di zucchero e farina.
  8. Aggiungete il secondo tuorlo, gli aromi e la farina restante.
  9. Amalgamate il burro all’impasto gradualmente, facendolo assorbire, aiutandovi con i cucchiai di farina messi da parte all’inizio.
  10. Per ultime aggiungete le gocce di cioccolato fredde.
  11. Piegate l’impasto su un piano ben infarinato e ponetelo a lievitare al tiepido fino al raddoppio.
  12. Sgonfiate leggermente l’impasto e formate tante palline di circa 120 g ciascuna e ponetele nello stampo da ciambella a bordo alti, imburrato e infarinato.
  13. Lasciate lievitare fino a che raggiungerà il bordo e lo supererà leggermente.
  14. Infornate in forno già caldo a 170° per circa 25 minuti.

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva