Brioches al cioccolato

Soffici strati di impasto bianco e di goloso cacao e cioccolato fondente. E il cioccolato che vedete non è semplice brioche al cacao, ma un ripieno sbricioloso che si scioglie in bocca e sulle dita.

Mi sono innamorata di queste brioches a prima vista, anche merito delle foto incantevoli. Ho conservato il link per un’occasione speciale ed ho provato a rifarle…

Devo dire che la sovrapposizione del cioccolato all’impasto bianco è elementare… mentre l’errore è stato quello di aspettare troppo prima di infornare, con il risultato che il cioccolato è stato spinto in alto, per un effetto non perfettamente sfogliato. Riproverò, però, perché il sapore è straordinario e la preparazione decisamente semplice.

Ho impastato tutto a mano, con poco lievito, dando all’impasto il tempo di svilupparsi al meglio.

Per questa ricetta ho usato la farina Petra 1 di Molino Quaglia, prodotta esclusivamente da grano italiano.

La ricetta: Brioches al cioccolato

per l’impasto:
300 g di farina Petra 1111 Molino Quaglia
50 g di zucchero
1 pizzico di sale
8 g di lievito di birra fresco
125 ml di latte
1 uovo intero
50 g di burro a temperatura ambiente

Per il ripieno di cioccolato
50 g di cioccolato al 70%
55 g di zucchero
30 g di farina
20 g di cacao
1 albume
75 ml di latte
1 pizzico di sale
25 g di burro

Procedimento:

Sciogliere il lievito nel latte a temperatura ambiente. Aggiungere l’uovo e lo zucchero e mescolare il tutto.
Aggiungere la farina, il sale e impastare.
Poi aggiungere il burro a piccoli pezzettini amalgamandolo con cura.
Riporre l’impasto in una ciotola al caldo e lasciar lievitare (3 o 4 ore con questa quantità di lievito)

Sminuzzare finemente il cioccolato fondente.
In una ciotola mescolare zucchero, farina, cacao e albume.
Scaldare il latte fin quasi a ebollizione. Aggiungerlo gradualmente all’impasto, mescolando e poi rimettere sul fuoco finché non è tuttto sciolto e amalgamato.
Aggiungere infine il cioccolato, il sale e il burro e mescolare a fuoco molto basso finché non rapprende.
Poi far raffreddare completamente.

Disporre questo impasto di cioccolato tra due fogli di pellicola per alimenti, in modo che formi un foglio sottile e metterlo, disteso, in frezeer finché non congela. La ricetta originale dice 20×15, ma per me deve essere un poco più ampio.

Per formare le brioches: stendere la pasta in un rettangolo di circa 30x21cm. Mettere il ripieno al cioccolato al centro e ripiegare l’impasto sopra e sotto in modo che copra perfettamente il ripieno.
Sigillare i bordi e stendere con l’aiuto di un mattarello. Formare poi un pacchetto, ripiegando i lati verso l’interno.

Infine tagliare a fette il pacchetto ottenuto (circa 8 pezzi) e metterlo in pirottini da muffin, lasciando lievitare per una mezz’ora al massimo.

Riscaldare il forno a 175°C e poi infornare per 15-20 minuti.

.

.

Salva

Salva

Salva

Salva

Comments

  1. Leave a Reply

    zia consu
    24 febbraio 2017

    Quella farina ormai è l’unica che faccio entrare nella mia cucina…adesso non mi resta che mettere le mani in pasta e provare anche questa ricetta 🙂
    Buon we e a presto <3

    • Leave a Reply

      Alessandra Giovanile
      28 febbraio 2017

      Provale! E non fare come me che ho esagerato con la seconda lievitazione… così l’effetto a sfoglie alternate rimane più definito! 🙂

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Ciambella con sorpresa