Brownies ai fagioli rossi e miglio (e cioccolato, of course!)

brownies-fagioli-rossi-miglio

Se ottimi dolci si possono preparare con zucchine o barbabietola o carote, l’utilizzo dei fagioli nei brownies, vi stupirà letteralmente.

Tempo fa avevo già pubblicato gli scioglievolissimi blondies ai frutti di bosco, con i fagioli bianchi nell’impasto: una meraviglia di texture, davvero setosa e non stucchevole, utilizzando molto meno burro rispetto ai classici blondies.

brownies-fagioli-miglio

Con i brownies il concetto è il medesimo. Per completare l’opera ho sostituito le nocciole con il miglio, facendo di questi cubotti di gusto, anche dei cubotti di bontà per la salute!

fagioli-rossi-miglio-brownies

 

 

 

 

 

 

Brownies ai fagioli rossi e miglio (e cioccolato fondente!)
Serves 6
Write a review
Print
Ingredients
  1. 85 g di cioccolato fondente al 55%
  2. 235 g di fagioli rossi già lessati
  3. 65 g di miglio
  4. 45 g di burro
  5. 2 uova bio
  6. 95 g di zucchero di canna muscobado
  7. 1 e 1/2 cucchiaio di farina
Instructions
  1. Ridurre i fagioli in purea finissima con un mixer.
  2. Sciogliere il cioccolato fondente con il burro e far intiepidire.
  3. Montare le uova con zucchero fino ad ottenere una crema chiara.
  4. Aggiungere la purea di fagioli e il mix burro-cioccolato.
  5. Incorporare la farina e il miglio.
  6. Mettere in uno stampo quadrato di circa 22x22 cm, foderato di carta da forno.
  7. Infornare in forno già caldo a 170° per circa 25 minuti
Notes
  1. Il brownie è cotto quando sulla sua superficie compaiono delle piccole fessurine! 😉
  2. Se volete renderlo gluten free sostituite la farina con farina di riso integrale.
Adapted from Dessert aux légumes
Adapted from Dessert aux légumes
Ricette di Cultura http://www.ricettedicultura.com/
Ancora qualche immagine:

brownies_fagioli_5

 

 

 

brownies_fagioli_3

 

 

 

 

 

brownies_fagioli_4

16 risposte a “Brownies ai fagioli rossi e miglio (e cioccolato, of course!)”

  1. wow wow wow!! Uso spesso i fagioli per i dolci, soprattutto creme al cucchiaio ma tu mi hai decisamente superata! Tra l’altro hai utilizzato il miglio, new entry nella mia cucina che necessita ancora di sperimentazioni ^_^

  2. Sono la fans n.1 della “vena veg” di Ricette di Cultura…Idee originali, consigli utilissimi…e dolcini mozzafiato. Nessuno, ma proprio nessuno direbbe che qui dentro ci siano dei fagioli rossi. E, come mi hai detto quel pomeriggio: è quasi fuori legge il profumo di cioccolato e burro che li avvolge!Ovviamente sono onorata di averli assaggiati per prima!

  3. Ale passando da te c ‘è sempre conferma al none del tuo angolo…sono proprio ricette di cultura, si chiude la porta uscendo sempre soddisfatti nel palato e avendo imparato qualcosa. Questi brownies ci incuriosiscono molto sia per l’uso dei fagioli sia per il fatto che non ti vengono i brufoli dopo aver pronunciato la prima lettera. Ci piacciono un sacco in genere, anche quelli burrosissimi…ma proprio per il bene del nostro fegato li facciamo raramente. E questa è proprio un’idea super!! Grande Ale!! Buon pomeriggio, qui già è l’ora del tè…lo prendiamo insieme in quelle bellissime tazze??

    1. Che bellissima cosa che avete scritto, Ragazze! Grazie! In effetti qui la cultura, che prima era strettamente storica, si sta adeguando ai tempi e al girovita, e scoprire nuovi utilizzi per gli ingredienti di sempre è uno stimolo al quale non posso resistere!
      Vi abbraccio forte e vi aspetto per il té! 😀

  4. Convinta e letteralmente rapita dalla ricetta. Poi solo tu puoi avere un libro che si chiama dolci con i legumi e io se non fosse che ti adoro già, comincerei per questo. Mi procuro i fagioli rossi e poi li provo. Ti abbraccio super forte!

  5. Originalissimi questi brownies. Io mi ero fermata agli azuki nelle ricette dolci, grazie a te scopro che si possono utilizzare anche i fagioli nostrani. Questa ricetta l’ho già salvata, spero di riuscire a prepararla al più presto. Grazie per averla condivisa.
    Un abbraccio

    1. Non solo, Eli, i fagioli bianchi (quelli giganti) o i cannellini li puoi utilizzare nei blondies e il risultato è strepitoso! L’importante è frullarli fini fini, in modo che non si sentano le bucce! Un abbraccio grande a te! :-*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *