Zuppetta tiepida di avocado e zucchine

zuppetta-zucchine-e-avocado

Amici del verde e dell’avocado a me! L’ho pensata e desiderata e infine l’ho fatta, questa zuppetta, verde da rifarsi gli occhi e così deliziosamente piena di cose buone per la salute.

zucchine-avocado-cipolla-rossa

Ho giocato con gli abbinamenti di una puntata ormai chiusa di #Sedici, quella di Erbe&Verde: avocado&menta, avocado&lime, avocado&formaggio fresco. Ce li ho messi un po’ tutti, dosando a seconda dell’intensità di ognuno ed ho cercato un compagno per l’avocado che fosse altrettanto dolce e dal gusto non invasivo: l’ho trovato in queste tenerissime zucchine, mentre i fiori sono finiti fritti in padella, a fare da decorazione.

zuppetta-zucchine-avocado

avocado-zucchine-robiola

Il frutto a forma di pera, detto anche “pera alligatore“, probabilmente per la buccia verde e ruvida, fu scoperto in Messico e Guatemala, dove costituiva da sempre alimentazioe di Atzechi e Maya. La parola con il quale veniva definito era “ahuacati“, che significa frutto dell’amore.

zucchine-avocado-menta

 Più che dell’amore può essere definito frutto del benessere, tante e varie sono le proprietà che gli si attribuiscono. La principale catteristica è quella di essere un frutto ricco di grassi buoni, gli Omega3, che riducono il colesterolo nel sangue. In più veicolano gli altri nutrimenti e li fanno assimilare più agevolmente, che sia il betacarotene delle arote o qualche altra vitamina liposolubile. Controlla glicemia e diabete e previene l’invecchiamento grazie ai suoi antiossidanti e quindi non ci sono scuse per tuffarsi in questo mare verde!

Zuppetta di avocado e zucchine
Zuppetta di avocado e zucchine con fiori di zucca, robiolino e mandorle al profumo di menta
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
25 min
Total Time
40 min
Prep Time
15 min
Cook Time
25 min
Total Time
40 min
Ingredients
  1. 1 avocado
  2. 1 lime
  3. 4-5 zucchine piccoline con i fiori
  4. 30 g circa di cipolla
  5. 5 foglie di menta
  6. 50 g di robiola fresca
  7. una manciata di mandorle a lamelle
  8. q.b. farina
  9. olio extravergine d'oliva
  10. sale
  11. pepe
Instructions
  1. Pulire l'avocado e irrorarlo di succo di lime, dopo avene grattugiato la buccia.
  2. Pulire e tagliare le zucchine, mettendo da parte i fiori tagliati a striscioline.
  3. Tagliare la cipolla finemente e farla dorare in padella con due cucchiai d'olio.
  4. Aggiungere le zucchine e far cuocere finchè non sono tenere.
  5. Mettere nel robot da cucina e frullare assieme alla polpa dell'avocado e alle foglie di menta.
  6. In una padella friggere i fiori a striscioline, leggermente infarinati.
  7. Intiepidire leggermente la zuppetta, regolare di sale - e a piacere di pepe .
  8. Impiattare, deponendo al centro di ogni piatto un cucchiaio di robiolino, girando per far sciogliere e creando un disegno sulla crema verde.
Notes
  1. Aggiungere in ogni piatto i fiori di zucchino fritti e le mandorle a lamelle.
Ricette di Cultura http://www.ricettedicultura.com/
zuppetta-avocado-zucchine

avocado-zucchine-primo-piano

Galette rustica alle ciliegie

galette-crostata-rustica-di-ciliegie

E oserei dire: più rustica di così!
Pensavo che il termine galette si riferisse solo alle crepes salate, e invece questa parola si usa proprio per definire una crostata dal guscio burroso, rustico e poco dolce ad avvolgere la frutta, insomma la cugina di campagna della crostata di città con il bel bordo ricamato e il ripieno liscio.

Manco a dirlo, la galette per me è molto più buona della patinata crostata di marmellata: è ruvida e consistente.

galette rustica ciliegie_1-5_rettang

Per il ripieno ho scelto le ciliegie, già qualche settimana fa, ma adesso potete farla con le ciliegie tardive e le amarene. D’altronde il detto suona così:

Di maggio, ciliegie per assaggio, di giugno ciliegie a pugno.”

Avete già letto quello che ho scritto sulle ciliegie per l’ingrediente del mese di IFood?

galette rustica ciliegie_2_quad

Ci sarebbe ancora tanto da dire… invece vi lascio solo un paio di immagini.

ciliegie_1 ciliegie_2Noterete che sono tutte Madonne, poiché la ciliegia era il corrispettivo paradisiaco della mela, frutto della tentazione e del peccato.

In effetti questa galette rustica è paradisiaca… 😉

galette-rustica ciliegie

Galette rustica con ciliegie
Serves 7
Write a review
Print
Prep Time
30 hr
Cook Time
30 hr
Total Time
1 hr
Prep Time
30 hr
Cook Time
30 hr
Total Time
1 hr
Ingredients
  1. 180 g di farina di grano tenero
  2. 70 g di farina integrale
  3. 60 g di nocciole tritate a farina
  4. 1 cucchiaino di cacao amaro
  5. 80 g di burro
  6. 1 pizzico di sale
  7. 60 g di zucchero di canna
per il ripieno
  1. 300 g di ciliegie
  2. 2 cucchiai di zucchero di canna
  3. 15 ml di vermuth
  4. 1 cucchiaio di maizena
Instructions
  1. Snocciolare le ciliegie, metterle in una padella con lo zucchero e riscaldare finchè tutto lo zucchero non è sciolto.
  2. Bagnare con il vermuth e spolverare sopra la maizena, poi lasciar evaporare a fuoco vivace il liquido in eccesso.
  3. Lasciar intiepidire.
  4. Preparare la crust, impastando insieme le farine con lo zucchero, il cacao e il burro.
  5. Se l'impasto è troppo asciutto aiutarsi con un paio di cucchiai d'acqua.
  6. Formare un panetto e lasciar riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.
  7. Stendere la crust su carta da forno, adagiarla poi su una teglia e mettere al centro le ciliegie.
  8. Ripiegare sul ripieno la parte eccedente.
  9. Riscaldare il forno a 180° ed infornare per mezz'ora circa.
Ricette di Cultura http://www.ricettedicultura.com/
 galette rustica ciliegie_4_rettange ancora:

galette rustica ciliegie_6-7_rettang

Focaccia scura con costine rosse e gocce di mascarpone

costine rosse_slide_miniSpesso per mancanza di tempo mi dimentico che posto meraviglioso sia il mercato, soprattutto quello contadino. In realtà ne ho uno decisamente comodo e vicino, che spesso trascuro per quelli più grandi. Eppure la comodità di trovare verdure veramente fresche sotto casa non ha prezzo. Grazie a un appuntamento “da foodbloggers” con l’amica Betulla mi sono ritrovata con un bel mazzetto di costine rosse che non hanno molto di diverso dalle cugine verdi, a parte il colore. Bellissime da fotografare crude, con la cottura perdono un poco del loro “smalto”, ma fanno benissimo al sorriso. Quindi perchè non metterle in mezzo a una deliziosa focaccia?

(altro…)

Translate »
Spaghetti alle vongole